L’ERBA DAGLI ZOCCOLI, l’altra Resistenza, racconti di una lotta contadina: undici quadri che narrano storie di un mondo rurale oramai perduto nel mito, ai confini delle identità.
Vicende individuate attraverso una ricerca storica, letteraria e sociale, e che rischiavano di perdersi. Dai braccianti della valle padana e della Puglia, alle lotte mezzadrili nelle regioni del Centro, dalle occupazioni delle terre in tutto il Meridione, agli scioperi a rovescio del Friuli dell’Abruzzo, della Calabria. Decine di migliaia di contadini, uomini e donne che nel nome della nuova carta costituzionale sfidavano la repressione della polizia di Scelba cercando ostinatamente di riunificare il paese dal basso. Un’epopea dimenticata, conservata nella memoria, ora riscoperta.
Nell’incontro, in programma per mercoledì 12 luglio ore 21.15, saranno letti brani tratti dai racconti riguardanti le lotte mezzadrili nella nostra regione, gli scioperi dei braccianti in val padana, le occupazioni delle terre nelle regioni del Sud. Seguirà una conversazione con il pubblico nella quale gli autori racconteranno come sono nati il libro e le canzoni che lo commentano.

L’evento costituisce il secondo dei quattro incontri della rassegna “Conversazioni in giardino”, che si tengono a Castelfidardo tutti i mercoledì di luglio presso i giardini di Palazzo Mordini per le prime tre serate, mentre l’ultima si terrà nel cortile della Fondazione Ferretti.
La rassegna è promossa dalla Fondazione Ferretti insieme all’associazione Italia Nostra Onlus di Castelfidardo, il Comune di Castelfidardo e il C.E.A. “Selva di Castelfidardo”.

L'erba dagli zoccoli

L’erba dagli zoccoli