Scorcio di uno dei sentieri interni all'area boschiva della Selva di Castelfidardo

Scorcio di uno dei sentieri interni all’area boschiva della Selva di Castelfidardo

Un territorio unico nel suo genere: da un lato il bosco preistorico della Selva di Castelfidardo, sottoposta a vincolo paesaggistico con la Legge n.1497/1939 (legge per la tutela delle bellezze naturali), riconosciuta nel 1981 dalla Regione Marche come “Area Floristica Protetta” (Legge regionale n.52/1974) e proposta come Sito di Importanza Comunitaria (S.I.C.). con il Progetto Bioitaly (Ministero dell’Ambiente, Direttiva 92/43/ CEE “Habitat” e Rete Natura 2000); dall’altro l’area della Battaglia di Castelfidardo del 18/09/1860 e i propri terreni agricoli a conduzione biologica.