Logo del Servizio Civile Nazionale

Logo del Servizio Civile Nazionale

Sono stati pubblicati due bandi, che si rivolgono all’agricoltura sociale, per la selezione complessivamente di 1.830 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale, nell’ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali:
- Bando per la selezione di 489 volontari di servizio civile che saranno impegnati in 47 progetti.
- Bando per la selezione di 1.341 volontari da impiegare in 150 progetti di servizio civile per l’attuazione del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa occupazione giovani” – PON IOG, (Garanzia Giovani).
In particolare, questo secondo bando è dedicato ai giovani NEET, cioè giovani non occupati e non inseriti in percorsi di istruzione e formazione e si inserisce nelle strategie di contrasto alla disoccupazione giovanile tracciate a livello europeo.

Le domande di partecipazione, redatte secondo le indicazioni contenute nei due bandi, devono essere indirizzate direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto e devono pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 5 febbraio 2018.
Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale tra quelli inseriti in ciascun bando, ma è possibile presentare una domanda per ciascun bando pubblicato contestualmente (quindi una domanda per un solo progetto del primo bando e una domanda per un solo progetto del secondo bando).
Tutte le informazioni su entrambi i bandi a questo link.

PROGETTO “GREEN MINDS”
Tra i progetti attivabili tramite il Bando MIPAAF c’è il progetto ”Green Minds“ della Fondazione Ferretti.
Il servizio ha una durata di 12 mesi per un monte ore totale annuo di 1400 (circa 25/30 ore settimanali su 5 giorni a settimana) e riconosce ai partecipanti un assegno mensile di 433,80 euro.
I posti disponibili sono quattro.

REQUISITI DI AMMISSIONE
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
- cittadini italiani;
- cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
- cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti; – non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:
a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di presentazione della domanda siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;
b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.
Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di partecipazione in formato cartaceo, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 05 febbraio 2018. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
La domanda, con firma autografa del richiedente, deve essere:
- redatta secondo il modello riportato negli allegati 2 e 3, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;
- accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale.
Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; l’indirizzo è protocollo@pec.fondazioneferretti.org
2) a mezzo “raccomandata A/R” all’indirizzo
Fondazione Roberto Ferretti
via della Battaglia, 52
60022 Castelfidardo (AN)
3) consegnate a mano all’indirizzo di cui sopra con il seguente orario d’ufficio: dal lunedì al venerdì ore 9-13 (solo il 05/02/2017 fino alle ore 14)

MODALITÀ DI SELEZIONE
La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell’art. 8 del decreto legislativo n. 77 del 2002, dalla Fondazione Ferretti che verifica in capo a ciascun candidato la sussistenza dei requisiti previsti dall’art. 3 del bando e provvede ad escludere i richiedenti che non siano in possesso anche di uno solo di tali requisiti. La valutazione è effettuata in base ai criteri esposti nel progetto al punto 18). La selezione avverrà presso la Fondazione Ferretti in un giorno e ad un orario stabilito, sentiti i candidati.
I requisiti aggiuntivi richiesti dal progetto “Green Minds″, e contenuti al punto 22) del medesimo, sono:
diploma di scuola secondaria di secondo grado

Per qualsiasi informazione inerente il bando potete consultare il sito www.serviziocivile.gov.it
Per qualsiasi informazione inerente il progetto della Fondazione Ferretti potete contattare Ilenia Schiavoni al n. 071/780156 o via email a info@fondazioneferretti.org oppure sull’apposita pagina di Facebook.