Varietà: Leccino – Raggia – Ascolana Tenera – Mignola

Zona di produzione: MONTE ORO Selva di Castelfidardo (AN)

Tecnica agronomica
Il terreno, da anni inerbito, viene gestito con sfalci e trinciatura periodici dell’erba. La potatura degli olivi è svolta manualmente da terra a vaso policonico coniugando la tradizione con  le più recenti tecniche agronomiche. Non viene eseguita irrigazione artificiale in quanto l’oliveto insediato nei primi anni del XX secolo, ha un apparato radicale autosufficiente. La gestione arborea marginale è svolta con particolare attenzione al patrimonio naturalistico autoctono, mentre la difesa fitosanitaria è effettuata secondo il disciplinare dell’agricoltura biologica. La raccolta delle olive, effettuata a mano con agevolatori, viene eseguita precocemente a media invaiatura per la varietà Leccino e ad invaiatura precoce per la Raggia. Durante la raccolta della giornata le olive sono conservate, opportunamente ombreggiate, in piccole cassettine di plastica forate per favorire l’areazione e la sera stessa sono molite al frantoio, seguite personalmente da nostri collaboratori per tutto il procedimento.

Tipologia di frantoio
La molitura viene effettuata nella giornata di raccolta presso l’Oleificio Fuselli e Guzzini di Recanati, certificato biologico, con un frantoio a tecnologia continua. La frangitura è eseguita in maniera tradizionale tramite molazze in pietra; la gramolatura avviene nelle opportune vasche termicamente controllate a temperatura non superiore i 27°C; l’estrazione, tramite centrifuga a due fasi, separa l’olio dall’acqua di vegetazione e dalla sansa; la filtrazione a cotone viene regolarmente eseguita in contenitori chiusi evitando l’ossidazione dell’olio.

Conservazione dell’olio
L’olio è conservato non sfuso ma solo confezionato in bag-in-box  e in bottiglie di vetro scuro con tappo antirabbocco conservate all’interno di cartoni di imballaggio in una stanza apposita.

La scelta del Monovarietale
La Fondazione Ferretti produce olio extravergine di oliva monovarietale di Leccino e di Raggia.
Esistono centinaia di varietà di olive e l’olio monovarietale è quello prodotto esclusivamente da olive della medesima varietà. Ogni varietà presenta caratteristiche chimiche ed organolettiche diverse, dipendenti dalla varietà stessa, dall’esposizione e dalla localizzazione geografica, oltre che dalla tecnica estrattiva.
Da ognuna di esse si ricavano oli con caratteristiche spiccate con molteplici sfumature di profumi e sapori per tutti i gusti, per tutte le esigenze, per tutte le combinazioni gastronomiche.
Ulteriori informazioni sui monovarietali possono essere consultate sul sito www.olimonovarietali.it
La presenza delle sensazioni di amaro e piccante è indice di presenza nell’olio dei fenoli, le sostanza antiossidanti che, oltre a proteggere nel tempo la qualità dell’olio stesso, sono benefiche per la nostra salute.