Ad ogni periodo buio dell’umanità ne è seguito un altro di luce iniziato con un’incerta e timorosa alba.
Nel realizzare il Monumento Nazionale delle Marche ai “Vittoriosi di Castelfidardo”, lo scultore Vito Pardo volle rappresentare la sofferta epopea di ciascun popolo verso l’unità e la libertà. Il generale Enrico Cialdini a cavallo con l’espressione seria indica dove sorge il sole e simbolicamente la strada e la speranza per una vita migliore con una società fatta di uomini liberi e fratelli tra fratelli.
Quella stessa speranza che oggi auguriamo a quanti sono afflitti dal buio della crisi economica e dalle contraddizioni della nostra società.
Cartolina Natalizia 2015