Mercoledì 07 agosto alle ore 21.15 negli splendidi scenari di Villa Ferretti, per la chiusura della rassegna culturale “Conversazioni in Giardino 2019” giunta quest’anno alla 20° edizione, la Fondazione Ferretti in sinergia con la sezione locale di Italia Nostra e il Comune di Castelfidardo presenta il gran concerto: “L’anima e l’armonia. Viaggio nell’armonia del bosco”.

Per la prima volta si esibiranno insieme, il fisarmonicista Christian Riganelli e il violinista Marco Santini, due eccellenze del nostro panorama artistico.
Le armonie del celebre strumento a mantice, così importante per il nostro territorio, si uniranno alle sonorità epiche del violino, creando un viaggio emozionante in un ambiente storicamente unico ed esclusivo.

Marco Santini è violinista e compositore. Ha studiato prima al Conservatorio di Fermo per poi laurearsi a pieni voti presso la prestigiosa Hochschule für Musik and Darstellende Kunst di Mannheim (Germania). Ha all’attivo premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali. Nel 2005 dà vita alla Mannheimer Ensemble, orchestra d’archi che raccoglie giovani talenti da tutto il mondo con sede in Germania. Da qualche anno si è cimentato nella composizione cercando di creare un genere nuovo: una musica contaminata dalla classica, dalla world music, dal jazz e dall’improvvisazione. Le sue opere sono state utilizzate come colonna sonora per spettacoli teatrali, rappresentazioni religiose e documentari televisivi su Rai2, Rai International, Mediaset e TV2000. Per il brano “Il Cristo delle Marche” ha ricevuto una lettera di complimenti e di ringraziamento da Papa Francesco che lo ha ascoltato. Dopodiché è stato invitato ad eseguire il brano al Pantheon di Roma davanti alle più alte cariche dello Stato. Dopo l’uscita del suo primo lavoro “Op 1”, nel dicembre 2018 è uscito il suo secondo disco “VentottoDue”.

Christian Riganelli. Si diploma brillantemente in fisarmonica classica presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Prosegue gli studi presso il Conservatorio “G. B. Pergolesi” di Fermo, dove consegue il diploma in Didattica della Musica e il Diploma Accademico di II livello ad indirizzo interpretativo-compositivo. Ha collaborato con grandi artisti come Vinicio Capossela, Riccardo Tesi e David Riondino. Ha pubblicato il Cd “Livin God”, raccolta di letture poetiche e brani ispirati alla musica sacra. Ha collaborato con il Piccolo Teatro di Milano nello spettacolo “La storia della bambola abbandonata” di Brecht-Sastre e con il poeta e scrittore Davide Rondoni nel recital dantesco “L’amor che move il sole e l’altre stelle”. Nell’agosto del 2017, diretto dal M° Marcello Rota e accompagnato dalla Czech National Symphony Orchestra di Praga, ha partecipato in qualità di solista al concerto “Il Canto della terra” del M° Andrea Bocelli presso il Teatro del Silenzio di Lajatico Pisa. È docente di fisarmonica presso la Civica Scuola di Musica “P. Soprani” di Castelfidardo e il Liceo Musicale “Rinaldini” di Ancona. Nel 2014 riceve la nomina di Direttore del Museo Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo.

Al termine della serata seguirà un brindisi con i vini della casa vinicola Fioretti Brera. Prima e dopo il concerto, per iniziare e concludere in “bellezza” ci sarà la possibilità di visitare la collezione d’arte di villa Ferretti, uno scrigno segreto nel cuore della preistorica Selva di Castelfidardo. Gli spettatori potranno così scoprire alcune particolarità della storia e dell’arte della nostra regione.
Posti limitati – Biglietto unico 15 euro. Le prevendite sono già attive presso la Proloco di Castelfidardo (tel. 071/7822987); per avere ulteriori informazioni in merito all’iniziativa è possibile rivolgersi alla Fondazione Ferretti tel. 071/780156 | info@fondazioneferretti.org

L'anima e l'armonia

L’anima e l’armonia