La  Fondazione Ferretti, il C.E.A. “Selva di Castelfidardo”, la Selva soc. coop. sociale e la sezione fidardense di Italia Nostra augurano a tutti di trascorrere feste serene in compagnia delle persone care e con un occhio ad evitare sprechi e inutilità. La vera gioia sta nelle cose semplici!

Vi ricordiamo che la nostra sede resterà chiusa dal 24 dicembre al 6 gennaio, ma saremo sempre reperibili su whatsapp al n. 071/780156 e via email a info@fondazioneferretti.org

Per i vostri acquisti, ci trovate nel nostro negozio natalizio in via Matteotti n. 39 a Castelfidardo tutti i giorni con orario 9.30-13.00 | 16.30-20.00 fino al 24 dicembre, giorno nel quale chiuderemo anticipatamente alle ore 18.30.

Natale2019

Il gruppo informale di genitori “Insieme in natura” in collaborazione con la Fondazione Ferretti e con la Selva soc. coop. sociale ha avviato un progetto di educazione in natura per bimbi in età prescolare.
Domenica 22 dicembre si celebrerà questo inizio presso la nostra sede con un momento significativo che vede la piantumazione di quattro alberi da frutto, uno per ciascuno dei bimbi che ha iniziato questo percorso.
Vi aspettiamo quindi alle ore 10 per un momento di festa e condivisione con questo programma:

Ore 10.00 piantumazione alberi da frutto come simbolo di nuovo inizio
Ore 10.30 passeggiata guidata dai bambini della Selva
Ore 11.30 merenda e brindisi di buon augurio
Durante la festa una piacevole sorpresa per tutti i presenti.

Piantiamola! Insieme in natura

Piantiamola! Insieme in natura

 

In occasione delle festività natalizie, il Centro Studi Storici Fidardensi in collaborazione con l’Associazione Tracce di Ottocento e il Circolo Filatelico Numismatico “F. Matassoli” organizza una serata per festeggiare il 130° anniversario dalla creazione della casa di risposo “Mordini”. La casa di riposo è sorta per volere del nostro concittadino benemerito Ciriaco Mordini, un personaggio illustre ed esemplare per le sue virtù imprenditoriali e soprattutto per il suo animo nobile, tanto è vero che non dimenticò mai le sue umili origini perché come disse lui stesso: «Fare del bene è il solo unico piacere che io provo, perché mi ricorda quello che ho sofferto». È a loro, ai più poveri e bisognosi che lasciò in eredità tutti i suoi averi.

Come nei migliori racconti di Natale. C’era una volta…
130 anni fa un grande uomo dal cuore buono di nome Ciriaco Mordini che aprì in via Mazzini n°20 a Castelfidardo la residenza per anziani “Ospizio Mordini”. Con testamento del 5 maggio 1886, venne aperto ufficialmente ai più bisognosi il 23 dicembre, due giorni prima del Natale 1889. Per volontà del benefattore Ciriaco Mordini, l’ospizio aveva lo scopo di ricoverare tutti i poveri di ambo i sessi, resi inabili al lavoro per età e difetti fisici; la residenza all’inizio poteva ospitare un numero massimo di 12 persone. Nel 1934 la gestione dell’Ospizio venne incorporata nella Congregazione della Carità e, con la soppressione della stessa nel 1937, in favore dell’ente comunale. Fu così che tutte le opere pie per le quali tanti uomini e donne di Castelfidardo si erano prodigati, vennero distrutte e la residenza di Mordini da allora in poi non venne gestita molto bene dalle amministrazioni comunali che si susseguirono.

Lunedì 23 dicembre 2019 per ricordare questa grande opera di solidarietà di Ciriaco Mordini, si ritornerà indietro nel tempo. Nel salone degli stemmi verrà ricreata un’ambientazione dell’epoca, attraverso i figuranti di TR800 in costume storico tra cui non mancheranno di certo Ciriaco Mordini e Marianna Baldelli e alcuni oggetti originali del benefattore. L’atmosfera sarà ancora più nostalgica con le letture delle ultime corrispondenze epistolari tra Ciriaco e Marianna che saranno accompagnate da musiche dal vivo. Assisteremo alla presentazione del francobollo e relativa cartolina del Circolo Filatelico Numismatico “F. Matassoli” dedicati alla figura di Mordini.

Programma della serata:

Inizio ore 18,30:

- “L’UOMO CHE FU BUONO”- voce recitante Davide Bugari – figuranti TR800
- Saluti del sindaco Roberto Ascani e del C.S.S.F.
- Ciriaco Mordini e il suo Ospizio – a cura del C.S.S.F.
- Presentazione del francobollo e relativa cartolina a cura del Circolo Culturale Filatelico Numismatico “F. MATASSOLI”

La serata è patrocinata dal Comune di Castelfidardo e dalla Pro Loco, dalla Fondazione Ferretti, dal Museo del Risorgimento e dalla sezione di Italia Nostra di Castelfidardo.

INGRESSO LIBERO

Ciriaco Mordini: l'uomo che fu buono

Ciriaco Mordini: l’uomo che fu buono

Anche il nostro olio è WE MARCHE!!!

WE MARCHE nasce come idea da parte di appassionati del Nostro territorio e di ciò che questo produce a livello enogastronomico e non solo.
WE MARCHE è un “promoter di conoscenza” per chi è sul campo, per chi fa prodotti di una qualità assoluta ma non ha modo di presentarsi fuori al mondo perché semplicemente è dedito al perfezionamento del proprio lavoro, sul posto, e non può sempre occuparsi dell’aspetto della vendita e della strategia commerciale.

WE MARCHE pretende che la parola “eccellente” diventi il primo aggettivo di chi approccia per la prima volta certi prodotti.
WE MARCHE non è un supermercato: i prodotti presenti sono esclusivi nel senso che non vengono promossi più tipi dello stesso Olio piuttosto che dello stesso Vino come di tutti gli altri prodotti.

Tante le città e le realtà già rappresentate, molte quelle che ci stanno già chiamando per partecipare a questo progetto; nuovi i prodotti che stiamo aggiungendo e che aggiungeremo in seguito.
Recanati, Osimo, Appignano , Castelfidardo, Ortezzano, Ripatransone, Grottammare, Loro Piceno, Serrapetrona, Montegranaro, Camerano, San Severino Marche, Muccia, Porto Recanati, Ancona le città che già rappresentiamo.

L’apertura di Recanati è la prima di una serie. Ci sposteremo in varie cittadine turistiche e culturali perché questi prodotti siano conosciuti dai locali e, al contempo dai turisti.
Seguirà l’apertura di un portale internet per poter comprare i prodotti on line.

WE MARCHE è in Piazza Giacomo Leopardi 5, di fronte la Chiesa di San Domenico e sarà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 compreso la Domenica.
Sarà chiuso soltanto nel giorni 25 e 26 Dicembre 2019 e 1 Gennaio 2020.
La chiusura è prevista il 6 Gennaio 2020.

Apertura We Marche

Apertura We Marche

Da qualche anno a questa parte la Fondazione Ferretti aderisce al progetto Natale per Emergency donando all’associazione alcune bottiglie del nostro olio extra vergine di oliva bio che potrete trovare in vendita presso:

Spazio Natale Emergency di Milano
Via Santa Croce, 19

Lo Spazio Natale Emergency di Milano è ospitato all’interno della nuova sede di Emergency ed è aperto dal 23 novembre al 24 dicembre, con orario continuato dalle 10.00 alle 19.30.
Il 24 dicembre lo Spazio sarà aperto dalle 10.00 alle 14.00.

«Lo Spazio Natale di EMERGENCY è un luogo accogliente nel quale potrai intrattenerti e farti consigliare un regalo di Natale dai nostri volontari, ma anche ascoltare e vedere le storie dai progetti di EMERGENCY grazie ai video a 360°!

Il ricavato degli Spazi Natale sarà destinato agli ospedali di EMERGENCY in Afghanistan e Iraq, dove, nonostante i rischi quotidiani, l’organizzazione continua a offrire prestazioni mediche gratuite e di elevata qualità. Da luglio a settembre del 2019 un numero senza precedenti di vittime civili è stato ferito o ucciso in Afghanistan (1.174 morti e 3.139 feriti), mentre il nord dell’Iraq, a causa dei recenti conflitti nei territori limitrofi, è di nuovo in grave difficoltà. Presente in Afghanistan dal 1999, EMERGENCY ha curato oltre 6 milioni di persone negli ospedali di Kabul e Lashkar-gah, nel Centro di maternità di Anabah e nei posti di primo soccorso. In Iraq, invece, EMERGENCY ha curato oltre 950.000 persone nei campi profughi del Kurdistan iracheno e nel Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Sulaimaniya.

Lo Spazio Natale è un posto che restituisce la varietà e la bellezza del mondo, perché sugli scaffali troverai prodotti provenienti da Afghanistan, Iraq, Cina, Ecuador, India, Indonesia, Marocco, Nepal, Pakistan, Perù, Senegal, Sri Lanka, Thailandia e da diverse regioni d’Italia. Sono circa 650 le aziende italiane che ci hanno donato i loro prodotti: ti invitiamo a scoprirli e rendere il tuo – e il nostro – Natale ancora più ricco di cose buone da condividere con amici e parenti.

In tutti gli Spazi Natale troverai il “Panettone fatto per Bene”, realizzato in collaborazione con Tre Marie in occasione dei 25 anni di EMERGENCY, i manufatti di Sulaimaniya, gli orsetti di Bamiyan e i bracciali di alluminio riciclato da ordigni bellici del Laos. Curiosando tra gli scaffali scoprirai tante storie attraverso prodotti utili e sostenibili provenienti dall’economia carceraria o dalle filiere solidali – come biscotti, cioccolate, tisane, torroni, croccanti – o derivati dal riuso o riciclo, come le pochette ricavate dal riutilizzo delle nostre magliette e i gadget marchiati EMERGENCY; tra questi la matita che fiorisce grazie a semi misti di erbe e fiori, la borraccia d’acciaio eco-friendly, il porta-pranzo fatto per metà in fibra di bambù e altro ancora. Come ormai da tradizione, non mancheranno gli oggetti realizzati grazie alla creatività delle nostre volontarie del gruppo Handmade

Natale per Emergency

Natale per Emergency